NEWS

Archivio News

UNI 9494-3

20/01/2014

A breve verrà pubblicata la Parte 3 della norma UNI 9494, che definirà le procedure di manutenzione e le frequenze di controllo dei sistemi SEFC e di ogni singolo componente. Vi informeremo quando sarà posta in inchiesta pubblica.


Il Decreto Ministeriale del 20 dicembre 2012

11/07/2013

Il Decreto Ministeriale 20.12.2012, “decreto impianti”, richiama la UNI 9494 come unica “Norma Tecnica Pertinente” di riferimento per   la Progettazione, la Costruzione, l’Esercizio e la Manutenzione dei Sistemi di Evacuazione Fumo e Calore (SEFC), impianti di protezione attiva contro l’incendio, installati nelle attività soggette ai controlli di prevenzione incendi.   

Leggi Tutto

Manutenzione Filtri Fumo

Service Sefcair

Come tutti i sistemi di protezione antincendio, per un corretto funzionamento dell’apparecchiatura è necessaria una corretta manutenzione preventiva, con controlli almeno semestrali, finalizzata alla riduzione di probabilità di guasti e al contenimento della degradazione dei componenti che costituiscono il sistema.
La manutenzione diventa correttiva in seguito ad un guasto generato da qualunque causa o in seguito ad un funzionamento del sistema per cicli di allarme superiori alle due ore.

La procedura di manutenzione SEFCAIR non si limita alla sola verifica del raggiungimento e mantenimento della sovrappressione prevista dal D.M. 10/11/83 (0,3 mbar), esaminando la macchina ventilante, il quadro di controllo e le condotte per la presa dell’aria esterna, sia esternamente ma soprattutto internamente accertando l’assenza di ostruzioni, ma prende in considerazione l’area di contenimento nella sua interezza, verificando gli attraversamenti degli impianti, pareti e solaio, tutto ciò che potrebbe compromettere il fine ultimo di contenimento del fumo in caso di incendio.
La manutenzione, collaudo e controllo semestrale SEFCAIR per i Filtri Fumo è quanto necessario ed indispensabile per garantire il corretto funzionamento nel tempo del sistema, mantenere invariati gli standard di sicurezza.

La nostra documentazione fornita per attestare la funzionalità ed efficienza degli impianti, alla luce degli ultimi aggiornamenti normativi, D.M. 7/08/2012 e D.P.R. 151/2011, è necessaria per l’Attestazione di Rinnovo Periodico di Conformità Antincendio, a firma del titolare dell’attività, e quindi per l’Asseverazione per il Rinnovo Periodico di Conformità Antincendio, a carico del Professionista Antincendio.